Promozione socio culturale

STYLE-GUIDE_Sipuofare5

SI PUÒ FARE – Giovani e comunità locali

“Si può fare” è il nome del progetto che offre un contributo a giovani dai 16 ai 30 anni che vorranno mettersi in gioco e realizzare iniziative, attività ed eventi per lo sviluppo della propria comunità.

L’obiettivo è quello di stimolare l’attivismo di ragazze e ragazzi e di facilitare la loro cooperazione con il territorio e le realtà del terzo settore. In più, si premia la collaborazione tra gli stessi giovani, perché il contributo concesso aumenta in base al numero di partecipanti alla singola proposta, fino a 12.000€ per Regione.

Comunica Sociale è partner e referente per la Regione Campania. Il progetto è realizzato da Cantiere Giovani con il finanziamento dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in partenariato con le seguenti organizzazioni: Comunica Sociale (Campania), Circolo Cas’Aupa APS (Friuli Venezia Giulia), Goodwill (Calabria), Arcoiris Onlus (Sardegna), Opera Segno dell’Alta Marroggia (Umbria), Gruppo di volontariato Solidarietà Onlus (Basilicata), Comunità Sulla Strada di Emmaus (Puglia), Differenza Donna Onlus (Lazio), Piazza Viva APS (Trentino Alto Adige), Spazio Pieno (Abruzzo), La Goccia onlus (Marche), APS Comitato d’Amore per Casa Bossi (Piemonte), YouNet APS (Emilia Romagna), Cieli Aperti Onlus (Toscana).

Inoltre, si avvale del supporto di Rete Iter e della Fondazione Riusiamo L’Italia.

L’avviso e il formulario da compilare online sono rimasti disponibili fino al 18 Marzo 2021 sul sito www.sipuofare.net . 

Il 12 Aprile è stato pubblicato l’elenco dei primi progetti sostenuti in tutta Italia. In Campania, sono risultati selezionati 5 progetti di 56 proposte presentate, che coinvolgono 30 ragazzi e ragazze di un totale di 442 partecipanti. Maggiori informazioni sulla pagina dedicata.

L’obiettivo a lungo termine è quello di far diventare sipuofare.net una piattaforma che continui negli anni a raccogliere adesioni di altre realtà non profit d’Italia, creando un matching tra terzo settore, istituzioni e privati, per continuare a sviluppare questo tipo di opportunità d’impegno civile per i giovani.

 “Progetto realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’annualità 2018 a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art. 72 del decreto legislativo n.117/2017”

Young stylish woman using public transport, sitting with phone and headphones in the modern tram

Space

S.P.A.C.E – Studenti Pendolari Acquisiscono Competenze Educative è un progetto nazionale di contrasto dell’abbandono e della dispersione scolastica e di potenziamento della comunità educante finanziato dall’Impresa Sociale Con I Bambini con il bando Un Passo Avanti. Comunica Sociale è partner di una rete nazionale con We World Onlus capofila.

Il progetto prevede la realizzazione delle seguenti azioni: mappatura dei territori e analisi dei luoghi di socializzazione dei ragazzi e delle ragazze; realizzazione di presidi educativi di aggancio in luoghi “non luoghi” (autostazioni, stazione FS, centri commerciali dove i giovani socializzano); aggancio e coinvolgimento di operatori informali (autisti, commercianti, vigilanti dei centri commerciali) in momenti formativi sulla gestione di episodi critici frequenti nei trasporti o nei centri commerciali: maleducazione, bullismo, furti, vandalismo; formazione su “pedagogia del corpo” con l’Università Bicocca; tutoraggio/facilitazione ragazzi, ragazze e famiglie; laboratori territoriali a scuola.

Inoltre, Comunica Sociale si occupa della progettazione e realizzazione di un’app concepita per accompagnare i giovani nel loro viaggio da pendolari e nel loro parallelo percorso di crescita, rendendoli al tempo stesso protagonisti e aperti al confronto e alla condivisione con i pari e con gli adulti.

L’App@Space è ora disponibile gratuitamente su Play STORE e App Store! SCARICALA ADESSO

Approfondisci nella pagina dedicata al progetto.

Scarica la scheda completa

GRAFICA_PartenopeGreen-01

PARTENOPE GREEN

Vogliamo rendere più green le città, ma soprattutto le coscienze, con un click.
Come? Attraverso un gioco online, il Green Quiz, per sensibilizzare e diffondere l’importanza di una cultura più ambientalista nei giovani e realizzare un evento di sensibilizzazione all’interno diuno dei luoghi simbolo della Città partenopea: il Maschio Angioino.

Il progetto ha una durata di 5 mesi ed intende realizzare una piattaforma online, il Green Quiz, da condividere sul web con cui poter creare un vero e proprio test sul tema della sostenibilità ambientale e l’importanza del verde urbano.
Alla fine del quiz, la piattaforma decreta il risultato del test: se il partecipante ha totalizzato l’80% di risposte esatte riceverà un invito per l’evento finale del progetto: il Green Party, una mattinata dedicata alla sostenibilità e all’ambiente, dove i veri protagonisti sono gli studenti, le associazioni, i cittadini che hanno precedentemente risolto il quiz online.
L’obiettivo è diffondere l’idea, soprattutto tra i più giovani, che vivere green significa davvero essere cool: preferire una passeggiata all’aria aperta piuttosto che rimanere seduti in un bar, apporta benefici psicologici e relazionali molto speso sottovalutati.

piazzetta_2017

PIATTAFORMA X

“Piattaforma X” è un progetto che promuove, nell’area urbana tra Napoli e Caserta, un polo artistico-culturale innovativo e sostenibile.

In partenariato con Cantiere Giovani, partendo dal centro socio-culturale “Il Cantiere”, riconosciuto dal territorio e dalle istituzioni come luogo di alto rilievo educativo e interculturale, si è inteso stimolare ed incentivare un nuovo circuito stabile di fruizione e produzione artistica, una “Piattaforma” che integri le attività del Centro con una costante produzione di teatro, musica, cinema, fotografia e arte, garantendo stabilità organizzativa e indipendenza economica. Così, nel 2016 nasce “Piazzetta Durante – piattaforma per la cooperazione e le contaminazioni”, contenitore delle attività socio-educative del Cantiere, gli eventi e spettacoli del TAV-Teatro Animazione Visioni, la promozione artistica di Vetrina X – Spazio d’Arte e di promozione della socialità interculturale nell’angolo ristoro Hubar.

Piazzetta Durante crea opportunità di crescita e contaminazione attraverso spazi di creatività, socialità e promozione culturale.

Approfondimenti: www.piazzettadurante.it

IMG_20180106_210631

TAV – TEATRO ANIMAZIONE VISIONI

Un progetto e uno spazio per la città e per il territorio in cui si situa, per intercettarne ‘fenomeni’ e ‘talenti’ e portarli sulla scena come risorsa e come valore utile per ripensare e per rigenerare il territorio stesso.

TAV è quindi parte di una traiettoria che si va tracciando nell’area a Nord di Napoli per contribuire a scrivere un’altra geografia di questi luoghi, per farne emergere l’effervescenza sociale e la vivacità culturale, e contribuire a costruire il legame tra le comunità che lo abitano e il territorio. TAV infatti è luogo ‘emergente’ di promozione e di produzione culturale, parte di un sistema produttivo transdisciplinare, intergenerazionale e intercodice che si estende in differenti direzioni e dentro il quale il progetto e le attività di TAV intendono attivare in maniera autonoma gli scambi e le connessioni necessarie alle produzioni e alle opere da realizzare.

L’avvio delle attività del TAV suona dunque come una festa e come tale chiama cittadini, operatori e professionisti dell’arte e della cultura, studiosi, curiosi e sperimentatori, a prendervi parte in nome della gioia e della bellezza, perché è attraverso l’oltrepassamento che generano la gioia e la bellezza che si può praticare l’arte del vivere e del viver bene.

Alla sua V Stagione Teatrale, il progetto TAV-Teatro Animazione Visioni ha ottenuto il contributo della Città Metropolitana di Napoli per la programmazione di eventi e spettacoli nell’anno 2018.

Approfondimenti: https://lnx.piazzettadurante.it/tav/